Dr Matteo Fosco | Logo  +39 324 5872767
Dr Matteo Fosco | Logo  
Toggle navigation
Dr Matteo Fosco | Logo
Casi clinici

DOLORE MAL DEFINITO ALLA SPALLA DA INFEZIONE DOPO FRATTURA

C:\fakepath\Aldo. Esiti della frattura di molti anni prima.jpg

Aldo è un ragazzo di 26 anni che si lamenta di un dolore mal localizzabile alla spalla destra presente da 6 anni circa. A quella spalla era stato operato 12 anni prima per una frattura di omero, guarita bene

I dolori erano iniziati durante alcuni movimenti sul lavoro (Aldo è un operaio che lavora spesso con le braccia in alto), ma si sono poi diffusi a tutto il braccio e cominciavano ad essere presenti anche durante la notte.

Il suo Medico di famiglia gli prescrive una RMN, sospettando una patologia tendinea. La risonanza però non mostra lesioni tendinee, bensì un’alterazione di segnale in corrispondenza della metafisi e diafisi dell’omero.

In questa fase Aldo incontra il Dr. Fosco, che gli richiede una nuova RMN, questa volta con mezzo di contrasto. Il nuovo esame conferma le alterazioni di segnale all’omero come sospette per focolai di osteomielite.

L’osteomielite è un’infezione dell’osso, che può presentarsi in forma acuta (localmente dopo una frattura o un intervento chirurgico, oppure per disseminazione da una parte all’altra del corpo attraverso il sangue) o in forma cronica (dopo anche anni dall’evento scatenante).

Aldo esegue una scintigrafia che conferma la presenza di una infezione all’interno dell’omero.

Viene sottoposto ad intervento chirurgico di pulizia dell’infezione con alesaggio del canale midollare dell’omero e prelievo di materiale da esaminare. Una terapia antibiotica viene somministrata come da indicazioni del Medico Infettivologo, immediatamente dopo l’intervento e successivamente all’esito dell’esame sul materiale prelevato durante l’intervento.

Già dopo 45gg dall’intervento i dolori sono spariti e la spalla di Aldo è in grado di muoversi in maniera pressoché completa.

Gli esami di controllo eseguiti a 6 mesi dall’intervento mostrano che l’infezione è ormai solo un ricordo.


 “Ringrazio ancora il Dr. Fosco per il lavoro svolto, di avermi rimesso in sesto e di aver riacceso la speranza che ormai avevo perso”

Contatta il Dr Matteo Fosco
per prenotare una visita
Dr Matteo Fosco | Contatti