Dr Matteo Fosco | Logo  +39 324 5872767
Dr Matteo Fosco | Logo  
Toggle navigation
Dr Matteo Fosco | Logo
Casi clinici

RECIDIVA LESIONE CROCIATO ANTERIORE TRATTATA CON TENDINE DA DONATORE + PLASTICA DI RINFORZO LATERALE

RMN con assenza del neolegamento

Giacomo è un ragazzo di 24 anni, a cui piace tenersi in forma praticando diversi sport.

Pochi anni prima era stato sottoposto ad un intervento di ricostruzione del crociato anteriore, con un buon risultato funzionale; il ginocchio era stabile e gli permetteva di avere una vita normale.

Durante uno stage estivo, Giacomo riceve un nuovo trauma al ginocchio e da allora ricominciano i problemi. Il ginocchio presenta da subito un versamento, poi riassorbito, ma Giacomo sentiva che la stabilità non era più la stessa

Si rivolge al Dr. Fosco, che dagli esami richiesti  e da una valutazione effettuate qualche giorno dopo il trauma, diagnostica una recidiva di lesione del crociato anteriore.

Il rischio di recidiva di lesione del crociato anteriore è di circa il 15%, è può arrivare fino al 20% nei giovani con meno di 25 anni.

Il Dr. Fosco propone a Giacomo una nuova ricostruzione del crociato anteriore, questa volta utilizzando un tendine allograft da donatore, ed aggiungendo una plastica di rinforzo laterale (una tecnica in grado di dare una stabilità ancora maggiore al ginocchio)

Nei casi con recidiva di lesione del crociato anteriore bisogna innanzitutto escludere errori effettuati durante il pregresso intervento o ulteriori lesioni associate (esempio lesione meniscale, legamento collaterale…) che possano essere concausa della recidiva di lesione. Solo una volta esclusi questi fattori si può procedere ad un intervento di nuova ricostruzione con anche una plastica di rinforzo laterale.

Giacomo è motivato a riprendere la sua vita attiva, ed esegue scrupolosamente la rieducazione prescritta.

La scelta dell’utilizzo di un tendine allograft (da donatore) è stata effettuata per non indebolire ulteriormente il ginocchio del paziente con l’utilizzo di un tendine autologo (ovvero prelevato dal paziente stesso).

A distanza dall’intervento Giacomo effettua tutte le attività tipiche di un giovane adulto, consapevole ora che la plastica di rinforzo effettuata dà al suo ginocchio qualche garanzia in più…

Patologie e interventi correlati

Contatta il Dr Matteo Fosco
per prenotare una visita
Dr Matteo Fosco | Contatti