Dr Matteo Fosco | Logo  +39 324 5872767
Dr Matteo Fosco | Logo  
Toggle navigation
Dr Matteo Fosco | Logo
Tendinite spalla

Tendinite e borsite di spalla

​La tendinite e la borsite della spalla sono cause comuni di dolore e rigidità della spalla. Indicano infiammazione di una particolare area all'interno dell'articolazione della spalla

C:\fakepath\Tendinite e borsite spalla.jpg

L'articolazione della spalla è mantenuta stabile da un gruppo di muscoli chiamato cuffia dei rotatori e dal tendine del bicipite. Quando i tendini della cuffia dei rotatori o il tendine del bicipite si infiammano e si irritano, si parla di TENDINITE della cuffia dei rotatori e tendinite bicipitale.

Un'area chiamata borsa subacromiale si trova nello spazio compreso tra i tendini della cuffia dei rotatori ed una prominenza ossea chiamata acromion. La borsa è ciò che protegge questi tendini. La BORSITE subacromiale si verifica quando la borsa si infiamma.

Entrambe le condizioni (tendinite e borsite della spalla) possono causare dolore e rigidità intorno alla spalla e possono coesistere. Possono presentarsi in forma isolata o associate ad altre patologie di spalla.

Sintomi e cause principali

I sintomi legati ad una tendinite o borsite sono abbastanza definiti e quando presenti devono sempre fare escludere altre patologie alla spalla.

  • limitazione nei movimenti di elevazione dell’articolazione della spalla
  • dolore acuto a volte invalidante che impedisce l’esecuzione anche di semplici manovre come scrivere, vestirsi o mescolare
  • dolore che si irradia alla porzione anteriore del braccio, a volte fino al gomito
  • rigidità e limitazioni del movimento della spalla
  • possibile dolore anche durante la notte con difficoltà a dormire (difficoltà a trovare una posizione comoda per dormire)
  • in caso di lesione totale (non si parla più di tendinite, ma di vera rottura del tendine) si può avere un deficit di forza

Questa patologia della spalla può avere diverse cause come:

  • una instabilità cronica dell’articolazione gleno-omerale
  • una lesione della cuffia dei rotatori
  • calcificazione di spalla
  • trauma diretto alla spalla
  • invecchiamento e usura

Alcune persone hanno più possibilità di soffrire della tendinite del capo lungo del bicipite brachiale in quanto hanno un maggior numero di fattori di rischio:

  • sollevamento ripetitivo di carichi pesanti
  • lavori che necessitano del sollevamento di pesi al di sopra della spalla
  • sport "overhead" come tennis, squash, pallavolo, nuoto, danza (per citarne alcuni). La tendinite di spalla quando parliamo di atleti e sportivi si manifesta con un’incidenza del 55-60%. 

Se parliamo invece di tendinite del bicipite, questa è spesso correlata con un’instabilità di spalla e con una sindrome della cuffia dei rotatori (nel 20-25% dei pazienti con queste lesioni). 

Essendo una patologia infiammatoria degenerativa, vi è una progressione nella degenerazione del tendine stesso a causa dello stimolo infiammatorio protratto nel tempo. Possiamo quindi trovare diversi gradi di lesione a carico del tendine del capo lungo del bicipite:

  • Grado 0: tendine normale
  • Grado 1: lesione di grado minore con erosione o sfilacciatura che coinvolge meno della metà del diametro del tendine
  • Grado 2: lesione di grado severo con erosione o sfilacciatura che coinvolge più della metà del diametro del tendine
  • Grado 3: lesione completa del tendine

Trattamento conservativo della tendinite di spalla

In fase acuta è opportuno l’utilizzo di ghiaccio e di farmaci antinfiammatori, per ridurre il grado di infiammazione.

Andrebbero inoltre evitate tutte le attività che necessitano l’arto sopra il capo.

Le terapie fisiche strumentali (laser, US, tecar terapia) possono essere utili.

Nei casi di dolore molto intenso potrebbe essere necessaria un'infiltrazione con steroidi, o mantenere l'arto a riposo in un semplice tutore reggibraccio.

Programmare una serie di esercizi specifici con l’aiuto di un fisioterapista risulta fondamentale per ridare una corretta fisiologia alle strutture della spalla.

Nei casi di tendinite di spalla resistenti a tutte queste terapie può essere indicato un intervento chirurgico

Punti chiave tendinite bicipitale alla spalla

  • La lesione del capo lungo del bicipite è abbastanza frequente e può coinvolgere sia giovani sportivi che persone anziane con tendine già degenerato.
  • Le tendiniti del capo lungo del bicipite sono raramente isolate e possono essere associate a lesione della cuffia dei rotatori.
  • Nei casi con dolore in regione antero-laterale della spalla e del braccio, bisogna sempre pensare prima ad una lesione della cuffia dei rotatori e non soltanto ad una tendinite del bicipite isolata
  • Il fallimento del trattamento conservativo di una tendinite del bicipite può rendere necessario un intervento in artroscopia (tenotomia o tenodesi del bicipite, associati eventualmente ad una riparazione della cuffia dei rotatori)


    Vedi approfonidmento lesioni del tendine bicipite alla spalla

    Contatta il Dr Matteo Fosco
    per prenotare una visita
    Dr Matteo Fosco | Contatti